Sfratto con minorenni

Sfratto con minorenni

Lo sfratto per morosità di un inquilino che convive con minorenni è una situazione molto particolare e difficile da affrontare per chiunque.

Nonostante ciò, lo sfratto all’inquilino con figlio minorenne può essere fatto anche se si devono considerare alcuni aspetti importanti.

Quando non si può sfrattare l’inquilino

Infatti, qualora l’inquilino da sfrattare conviva con dei minorenni è necessario risolvere una situazione ben più complessa che richiede il coinvolgimento degli assistenti sociali.

Tale situazione è sicuramente più complessa dello sfratto nei conforti di persone anziane.

Vediamo nel dettaglio di cosa stiamo parlando.

Inquilino con figlio minore: come fare?

Innanzitutto, è bene sottolineare che nel panorama legislativo italiano ci sono degli interventi che vanno a tutela dell’inquilino con figlio minore.

Questi si esplicano nella possibilità di pagare canoni e oneri scaduti entro 90 giorni e in maniera dilazionata.

Oltretutto, qualora l’inquilino dovesse versare in condizioni economiche precarie, essere affetto da malattie e disoccupato, la morosità potrà richiedere il termine di grazia.

Elencati i diritti dell’inquilino è arrivato il momento di capire come iniziare la procedura di sfratto per morosità anche in presenza di minore.

Lo sfratto con minorenni è possibile, ma deve affrontare una serie di ostacoli.

Nel caso in cui il genitore non abbia un immobile dove andare ad abitare, i servizi sociali del comune di residenza dell’inquilino sfrattato dovranno trovare a lui e al minore un alloggio.

Purtroppo gli alloggi liberi non sono numerosi e ciò comporta che spesso soni i servizi sociali a pagare le mensilità direttamente al proprietario di casa per garantire un tetto all’inquilino e al minore.

Recupero del credito

La presenza di minori non influisce in nessun caso sulla procedura di recupero crediti relativa ai canoni non pagati.

A seguito della convalida dello sfratto, il Giudice emetterà il decreto ingiuntivo e il proprietario potrà procedere al pignoramento dei beni dell’inquilino moroso.

 

Comments are closed.