Pagamento dell'affitto e Covid-19

Pagamento dell’affitto e Covid-19

Per quanto riguarda il pagamento dei canoni di locazione nel corso dell’emergenza Covid-19, lo Stato non ha stabilito alcuna misura in merito.

L’unico provvedimento adottato riguarda la sospensione dell’esecuzione degli sfratti già convalidati.

Anche se è possibile ricorrere a diverse soluzioni che riescano ad accordare le due parti: il locatore, che è il proprietario dell’abitazione ed il conduttore, ovvero colui che dovrà pagare il canone di locazione.

Pagamento dei canoni di affitto: cosa fare

La legge non prevede alcun cambiamento per quanto riguarda il pagamento dei canoni di affitto durante il Covid-19.

Questo significa che il Governo non ha stabilito alcuna sospensione per i pagamenti che il conduttore dovrà corrispondere al locatario.

Tuttavia, data l’emergenza provocata dal Coronavirus, l’ideale sarebbe che le due parti trovassero un accordo.

È molto difficile però che il conduttore accetti di eliminare totalmente le somme di denaro che dovrebbe ricevere, anche perché egli stesso potrebbe trovarsi in difficoltà, data la crisi economica in atto.

Per questo motivo, si possono adottare altre soluzioni.

Le soluzioni possibili

Il locatario ha diritto a chiedere al conduttore di poter prorogare la scadenza del pagamento del canone di locazione e pagarlo nel periodo successivo all’emergenza Coronavirus.

In questo caso sarà però il proprietario di casa a dover mettere per iscritto tale cambiamento, se lo accetterà. Si deve sottolineare anche che, dato il periodo di crisi straordinaria, l’affittuario non potrà richiedere alcuna mora per il pagamento posticipato.

Altro possibile accordo può riguardare un’eventuale riduzione delle somme da pagare, ma anche questo dovrà essere precedentemente stabilito tra i due soggetti in questione.

Il conduttore dovrà mettere per iscritto anche questo, anche perché in tal modo si possono evitare controversie o problemi amministrativi e burocratici.

L’ideale sarebbe anche contattare un professionista, che saprà senza dubbio indicare qual è il percorso migliore da seguire in questi casi.

Comments are closed.